Prodotti

Ortogonali a vite senza fine

Varvel - serie RS-RT


Riduttore serie RT


Riduttore serie RS


Giunto elastico


Riduttore con flangia servomotore

Serie RS

  • Design "tondo"
  • Destinazione prevalente: azionamento di applicazioni con potenze frazionarie e medie.
  • Realizzazione: 9 grandezze; in alluminio pressofuso fino alla grandezza 85 e ghisa dalla 110;  riduttore a singola coppia vite/ruota

Serie RT

  • Design "quadrato"
  • Destinazione prevalente: azionamento di applicazioni con potenze frazionarie e medie.
  • Realizzazione: 7 grandezze; in alluminio pressofuso fino alla grandezza 85 e ghisa per la 110.


Caratteristiche

Normali:

  • Potenze da 0,06 kW a 15 kW
  • Momento torcente da 3 N.m. a 2.700 N.m
  • Profili "ZI" su viti e corone
  • Cuscinetti conici su albero vite senza fine
  • Lubrificazione con olio a vita
  • Modularità delle flange in uscita e dei piedi riportati

Precoppia:

  • Potenze da 0,09 kW a 4 kW
  • Momento torcente da 30 N.m. a 2.800 N.m
  • Rapporto di riduzione fino a 800:1
  • Disegno moderno in pressofusione

Combinati:

  • Potenze da 0,09 kW a 2,0 kW
  • Momento torcente da 35 N.m. a 3.000 N.m
  • Rapporto di riduzione fino a 10.000:1

L’accoppiamento standard con linguetta tra il motore e il riduttore è stato sostituito con l’interposizione fra i due gruppi del giunto elastico “G” senza aumentare l’ingombro complessivo del motoriduttore.

I vantaggi nell’utilizzo del giunto elastico sono:

  • unica grandezza riduttore per ogni rapporto
  • aumento della flessibilità e della rotazione stock
  • eliminazione dell’ossidazione per strofinio (tribo-corrosione)
  • gioco zero nel collegamento motore-riduttore
  • riduzione della trasmissione del calore motore-riduttore
  • elevato smorzamento delle vibrazioni del motore


VERSIONI CON FLANGE PER SERVOMOTORI E NEMA!!!

DISPONIBILI ANCHE IN VERSIONE ATEX !!!
  

Varvel VSF - Serie RS/RT (3,11M)

varvel-vsf-servo (1,76M)

Richiedi informazioni

Siti - serie MI-MU


Riduttore serie MI



Riduttore combinato serie MI


Riduttore serie MU

 



Normali:

  • Potenze da 0,06 kW a 30 kW.
  • Momento torcente da 4 N.m. a 3.900 N.m.
  • Profili "ZI" su viti e corone
  • Cuscinetti conici su albero vite senza fine
  • Lubrificazione con olio a vita fino a I-MI90
  • Modularità delle flange in uscita e dei piedi riportati

Precoppia:

  • Potenze da 0,09 kW a 5,5 kW
  • Momento torcente da 30 N.m. a 2.500 N.m.
  • Rapporto di riduzione fino a 300:1
  • Trasmissione cinghia per P48 e P60
  • Disegno moderno in pressofusione per P48 e P60

Combinati:

  • Potenze da 0,09 kW a 5,5 kW
  • Momento torcente da 38 N.m. a 4.400 N.m.
  • Rapporto di riduzione fino a 8.000:1

Riduttori serie MU

I riduttori della serie MU hanno un corpo dalla forma quadrata e sono caratterizzati dalle casse in lega di alluminio e dal design moderno, appositamente studiati per facilitare operazioni di pulizia anche negli ambienti più ostili.
Il corpo di fissaggio universale e le molteplici flange di collegamento, rendono questi riduttori particolarmente versatili e facili da installare.
Fra le novità di rilievo, l'introduzione del rapporto di riduzione i=70 e i=5 fino alla taglia 63 inclusa.

DISPONIBILI ANCHE IN VERSIONE ATEX !!!

  

siti-vsf-mi (7,35M)

siti-vsf-mu (6,93M)

Richiedi informazioni

Chiaravalli - serie CHM-CHML-CH


Riduttore serie CHM


Riduttore serie CHML


Riduttore serie CH

 

Riduttori compatibili ed intercambiabili con quelli dei principali produttori italiani

CHM

I riduttori a vite senza fine CHM hanno forma quadrata e si caratterizzano per la notevole versatilità di montaggio. I gruppi sono costruiti con casse in alluminio dalla grandezza 025 alla 090 mentre le grandezze 110, 130 e 150 sono in ghisa. Tutte le casse vengono verniciate color alluminio RAL 9022 per proteggere le parti dell’invecchiamento e per ottenere una migliore protezione dalle microsoffiature che possono essere presenti nell’alluminio.
I riduttori vengono forniti di almeno un tappo di carico che viene utilizzato anche in fase di collaudo per verificare possibili perdite.
Una flangia di collegamento permette la combinazione di due riduttori per ottenere alti rapporti di riduzione. Sono disponibili quattro grandezze di precoppie CHPC ad ingranaggi da abbinare ai riduttori, anche queste sono costruite in alluminio e sottoposte a trattamento di verniciatura come i riduttori a vite.

CHML

Si tratta di riduttori CHM con applicato un limitatore di coppia sull'uscita albero lento.
I riduttori CHML vengono forniti in tre grandezze 40-50-63.
 

CH

II nuovi riduttori a vite senza fine serie CH della Chiaravalli Group S.p.A. nascono per venire incontro alle esigenze di parte del mercato che richiede un prodotto di forma costruttiva e dimensionale che permetta di non modificare disegni già esistenti e garantire continuità nei ricambi. La flangia attacco motore scindibile dalla cassa la quale però incorpora l’anello di tenuta, in questo modo la sostituzione della flangia di ingresso non comporta alcun rischio di danneggiamento dell’anello stesso, permettendo inoltre l’eliminazione dell’O-ring. Tutti i coperchi laterali, sia pendolari che con piedi, montano O-ring al posto delle tradizionali guarnizioni piane, in questo modo, nelle grandezze 03-04-05, la rotazione dei piedi avviene senza alcuno smontaggio degli stessi, inoltre le versioni dotate di coperchi laterali permettono l’alloggiamento delle flange laterali da ambo le parti tramite semplici viti di fissaggio.

cht-vsf-chm (3,35M)

cht-vsf-chml (745,15K)

cht-vsf-ch (3,79M)

Richiedi informazioni

Articoli per pagina:
Pagina:
Filtri specifici:
Legenda Prodotto vendibile